Laureana di Borrello, furto di carburante arrestati i fratelli Antonio e Pasquale Raniti

I due rispettivamente di 41 e 37 anni sono finiti in manette con l’accusa di furto aggravato. Gli agenti  transitando nei pressi dello svincolo delle Serre dell’A3, hanno notato due persone, identificate poi per i fratelli Raniti, armeggiare attorno ad un mezzo d’opera posizionato in un cantiere allestito per l’ammodernamento dell’autostrada. Il fare sospetto dei due ha attirato l’attenzione degli agenti, che hanno così proceduto al loro controllo accertando che stavano prelevando carburante dal mezzo.

Una perquisizione eseguita in seguito nelle abitazioni e in alcuni terreni dei due fratelli ha portato al ritrovamento di 50 piantoni di guardrail della lunghezza di tre metri ciascuno, di cui 15 già utilizzati per sorreggere una struttura adibita a stalla, e di materiale di carpenteria di proprietà della stessa ditta ai danni della quale i due fratelli avevano attuato il furto di carburante.

9 su 10 da parte di 34 recensori Laureana di Borrello, furto di carburante arrestati i fratelli Antonio e Pasquale Raniti Laureana di Borrello, furto di carburante arrestati i fratelli Antonio e Pasquale Raniti ultima modifica: 2014-04-16T18:59:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento