Roma, una strada intitolata ad Enrico Berlinguer, lo propone il Sindaco

In occasione del trentennale della morte del segretario del Partito Comunista italiano, Enrico Berlinguer, avvenuta a Padova l’11 giugno del 1984, il sindaco Ignazio Marino ha proposto di intitolare un’area a suo nome nei pressi di via delle Botteghe Oscure.

La proposta, contenuta in una memoria di Giunta e concordata con l’assessore alla Cultura, creatività e promozione artistica, Flavia Barca, verrà ora sottoposta alla commissione toponomastica, appena nominata. La memoria verrà inserita all’ordine del giorno della prima riunione della commissione, in programma per il prossimo 13 maggio.

“Enrico Berlinguer – spiega il sindaco Marino – incarna per tutti gli italiani la figura del politico in grado di suscitare unanime stima e rispetto. Sentimenti condivisi anche dai suoi avversari politici, che gli hanno sempre riconosciuto specchiata coerenza e lealtà. Per non parlare della sua lungimiranza, che gli aveva fatto porre all’attenzione della politica la cosiddetta ‘questione morale’ ben prima che la politica stessa ne venisse travolta. È dunque per me un grande onore, da sindaco, farmi promotore di un giusto riconoscimento di questa città, che Berlinguer ha tanto amato, proponendo che tra i luoghi che lui ha più frequentato possa, in occasione del trentennale dalla sua scomparsa, essere dedicato a lui un tratto di Roma. Personalmente – conclude Marino – ho sempre nutrito profonda ammirazione per Enrico Berlinguer, come politico e come uomo. Tanto da aver tenuto per molto tempo, in stanza, una riproduzione della pagina de L’Unità del giorno seguente alla sua scomparsa”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, una strada intitolata ad Enrico Berlinguer, lo propone il Sindaco Roma, una strada intitolata ad Enrico Berlinguer, lo propone il Sindaco ultima modifica: 2014-04-11T05:53:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento