Bojano, all’Istituto Pallotta incontro con Mauro Gioielli

Lunedì 14 aprile, i docenti e gli studenti dell’Istituto Comprensivo “G. Pallotta” di Bojano incontreranno Mauro Gioielli, autore di due libri di lettura per le scuole medie, con storie tratte dal repertorio narrativo tradizionale molisano e italiano.

I due volumi si intitolano “Fiabe popolari” e “Leggendo leggende”, e documentano parte del vasto patrimonio fiabistico e leggendario del nostro folklore.

L’incontro si terrà dalle ore 10 nel Teatro Comunale di Bojano e vedrà anche la partecipazione del gruppo musicale Pànta Rhei.

Mauro Gioielli è il maggiore demologo molisano, con importanti esperienze a livello nazionale e internazionale. È autore, coautore o curatore di oltre settanta libri, ai quali si aggiungono centinaia di contributi di saggistica e di giornalismo culturale, pubblicati anche su riviste straniere.

Come fiabista, ha raccolto e pubblicato varie opere, documentando un antichissimo repertorio di racconti e collaborando alla collana ‘Fiabe Italiane’ della Mondadori. È stato il primo studioso al mondo a identificare gli elementi ecotipici delle più diffuse fiabe popolari europee ed ha elaborato quella che è conosciuta come la “teoria della scacchiera”.

A lui si devono, altresì, le più qualificate indagini demo-etno-antropologiche sui riti festivi molisani. Non meno importanti sono le sue ricerche riguardanti la cultura obliterata, la transumanza, il tarantismo, la demoiatria, le danze etniche.
Di rilievo anche il suo impegno in campo musicale, con varie incisioni discografiche e oltre duemila concerti effettuati in Italia, Canada, Austria, Svizzera, Argentina, Inghilterra, Francia, Spagna, Belgio, Turchia, Scozia, Bosnia, Polonia, Usa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bojano, all’Istituto Pallotta incontro con Mauro Gioielli Bojano, all’Istituto Pallotta incontro con Mauro Gioielli ultima modifica: 2014-04-11T10:39:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento