Livorno, Mauro Signorini ha strangolato a morte la moglie Carla Barghini

Un dramma familiare avvenuto nell’ambito di una lite tra due coniugi pensionati. L’uomo di 82 anni ha confessato tutto ai Carabinieri ed è stato arrestato per omicidio.

Mauro Signorini, dopo una lite per futili motivi, ha strangolato la moglie Carla Barghini, 71 anni, con un laccio da scarpe.

Mauro Signorini, all’arrivo dei militari, ha indicato il corpo della moglie, che è stata trovata sul letto. L’uomo avrebbe poi voluto suicidarsi, gesto impedito dall’arrivo dei Carabinieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, Mauro Signorini ha strangolato a morte la moglie Carla Barghini Livorno, Mauro Signorini ha strangolato a morte la moglie Carla Barghini ultima modifica: 2014-03-31T09:12:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento