Pisa, movida senza regole multate decine di esercizi commerciali del centro storico

Controlli a tappeto nelle attività commerciali del centro storico legate alla cosiddetta movida. Sono stati una quindicina di esercizi commerciali multati dagli agenti della Polizia Municipale (con sanzioni da 1.200 euro ciascuna) invia Sant’Omobono, Piazza delle Vettovaglie e via Cavalca per la presenza di insegne pubblicitarie abusive.

Controlli anche sui generi alimentari in vendita senza etichettatura in lingua italiana e sulla mancata esposizione dei prezzi: nel primo caso sono stati due i minimarket, entrambi gestiti da bengalesi, ai quali sono state elevate multe salate (più di 3.000 euro), oltre al sequestro della merce; nel secondo sono stati sanzionati un minimarket ed un macelleria (1.000 euro per ogni esercizio).

Non è passata inosservata neanche l’occupazione abusiva di suolo pubblico da parte di un rivenditore di kebab.
Sempre nella stessa notte le pattuglie in servizio sul territorio cittadino hanno sanzionato due minimarket sorpresi a vendere alcolici dopo le 24; verbale salato, circa 7.000 euro per ciascuna violazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa, movida senza regole multate decine di esercizi commerciali del centro storico Pisa, movida senza regole multate decine di esercizi commerciali del centro storico ultima modifica: 2014-03-30T08:33:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento