Vibo Valentia, tenta di rubare smartphone arrestato Rosario Raffa

L’uomo di 42 anni è stato posto ai domiciliari dai Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia e del Norm, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare. Rosario Raffa il 17 febbraio scorso è stato sorpreso dalla proprietaria di un’auto, parcheggiata in via Accademie vibonesi, mentre stava portando via uno smartphone dopo aver infranto il vetro del finestrino. Raffa nel fuggire aveva rivolto alla vittima esplicite minacce di morte. I reati contestati sono quelli di tentata rapina e danneggiamento.

Lascia un commento