Milano, una caffetteria per GAM e PAC Bar ristorante al Museo di Storia Naturale

caffetteriaUna nuova caffetteria per il polo museale di via Palestro, che comprende la GAM Galleria d’Arte Moderna e il PAC Padiglione di Arte Contemporanea, e un bar ristorante rinnovato all’ultimo piano del Museo di Storia Naturale, con vista a 360° sulla città e situato all’interno dei Giardini ‘Indro Montanelli’. Il Comune ha pubblicato i bandi per assegnare la gestione dei due servizi di ristoro nel contesto di entrambi i complessi museali.

Per offrire un ristoro ai visitatori della GAM e del PAC e nuove occasioni di socialità e aggregazione anche i bambini e i genitori che, nella bella stagione, affollano i giardini di Villa Reale, il Comune ha deciso di attivare un servizio di caffetteria, attualmente assente, da realizzarsi negli spazi coperti al piano terra adiacenti alla GAM (96 mq attualmente destinati agli uffici) e in una porzione di 80 mq. del sottoportico antistante gli spazi stessi.

Il canone annuo della concessione per la caffetteria della GAM e del PAC è fissato in 21 mila euro (IVA esclusa) e non è soggetto a rialzo in sede di gara. Il nuovo gestore si farà carico delle spese di adeguamento dei locali e per questo sarà esentato dal versamento del canone per il primo anno.

I lavori di adeguamento dovranno rispettare le linee guida definite dal progetto di fattibilità steso dagli uffici comunali e approvato dalla Soprintendenza. La caffetteria dovrà essere priva di barriere architettoniche e, quindi, facilmente accessibile anche dai visitatori con disabilità. Lo spazio esterno sarà chiuso con vetrate trasparenti e porte scorrevoli di cristallo. Tutta la caffetteria dovrà essere allestita in armonia con le caratteristiche architettoniche, estetiche e funzionali dell’edificio storico che la ospita.

Presso il Museo di Storia Naturale, invece, è attualmente già attivo un servizio di caffetteria, con contratto in scadenza nel prossimo mese di giugno. Il bar è situato al quinto piano dell’edificio e occupa una superficie di 225 mq che comprende anche un grande terrazzo di circa 50 mq: questi spazi dovranno essere rinnovati dal nuovo gestore utilizzando materiali di pregio per adeguarli al prestigio del museo che lo ospita.
Il MSN ha visto un costante incremento di pubblico negli ultimi anni, passando dai 167mila visitatori del 2010 agli oltre 222mila del 2013.

Il progetto di ristrutturazione proposto potrà prevedere un restyling dell’attuale struttura oppure, in alternativa, una nuova struttura. Il canone annuale a base d’asta è fissato in 46 mila euro e la concessione avrà durata decennale.

Entrambe le caffetterie dovranno restare aperte 6 giorni su 7, per almeno 9 ore giornaliere, in una fascia oraria compresa dalle 7.30 alle 21, con la possibilità di estendere l’attività, in alcuni casi particolari, anche fino alle 24. Le caffetterie dovranno restare aperte almeno 11 mesi all’anno e i periodi di chiusura dovranno essere concordati con l’Amministrazione.

Il bando per la caffetteria della Galleria d’Arte Moderna e del Padiglione Arte Contemporanea, che scade il 6 maggio 2014, è consultabile al link:
http://www.comune.milano.it/dseserver/webcity/garecontratti.nsf/WEBAll/7030AEF58EE3A091C1257C9800342956?opendocument

Il bando per la caffetteria del Museo di Scienze Naturali, che scade il 5 maggio 2014, è consultabile al link:
http://www.comune.milano.it/dseserver/webcity/garecontratti.nsf/WEBAll/0C489CA69BE989E0C1257C980045BA40?opendocument.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, una caffetteria per GAM e PAC Bar ristorante al Museo di Storia Naturale Milano, una caffetteria per GAM e PAC Bar ristorante al Museo di Storia Naturale ultima modifica: 2014-03-17T03:35:48+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento