Differenziata, campagna in 9 lingue Milano è il mio futuro per oltre 200 mila cittadini

differenziata milano

Lunedì 17 marzo parte la campagna di comunicazione “Milano è il mio futuro”, dedicata alle comunità straniere residenti in città e promossa da Amsa e CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, con il contributo del Comune di Milano.

L’obiettivo è sensibilizzare i nuovi cittadini ai temi della raccolta differenziata, del riciclo e del rispetto per l’ambiente, coinvolgendo le comunità straniere più rappresentate a Milano: filippina (circa 40.000 persone), egiziana (36.000), cinese (24.000), peruviana (21.000), cingalese (16.000), ecuadoregna (15.000), rumena (14.500), marocchina (8.700) e ucraina (7.800).

“Il contributo delle comunità straniere a una corretta differenziazione dei rifiuti è essenziale per il cammino che Milano sta facendo e che porterà la nostra città a essere la capitale della raccolta differenziata per Expo 2015 – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano Pierfrancesco Maran -. È giusto quindi che tutti i cittadini siano accompagnati in questo percorso e aiutati a mettere in pratica in modo corretto i meccanismi della differenziata, partecipando alla trasformazione di Milano in una città sempre più attenta all’ambiente”.

“’Con la raccolta differenziata fai bene a te, alla tua città e a tutta la comunità’: è il motto della campagna che abbiamo lanciato”, ha affermato la Presidente di Amsa Emilia Rio. “L’iniziativa mira infatti a sensibilizzare gli oltre 200.000 nuovi cittadini, della cui collaborazione Amsa ha bisogno per poter migliorare ancora la raccolta differenziata. Nei quartieri dove è attivo il servizio di raccolta dell’umido presso le utenze domestiche la percentuale di rifiuti raccolti separatamente ha superato il 50%. Risultati positivi che ci incoraggiano ulteriormente a cercare di raggiungere e coinvolgere il maggior numero possibile di milanesi”.

“Abbiamo aderito con entusiasmo all’iniziativa promossa da Amsa che è sulla stessa linea di quanto realizzato in passato da CONAI con il Decalogo multilingue per la Raccolta di Qualità”, ha dichiarato il Direttore Generale CONAI, Walter Facciotto. “Crediamo che il cittadino sia un attore fondamentale del ciclo virtuoso che va dalla corretta separazione domestica dei rifiuti fino al recupero degli stessi. I materiali di imballaggio di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro sono tutti valorizzabili e grazie al riciclo, garantito dal Sistema CONAI, possono essere utilizzati per produrre nuovi manufatti”.

Rappresentanti delle 9 comunità si occuperanno di distribuire 180.000 guide per la raccolta differenziata ai propri concittadini, spiegandone i contenuti e chiarendo gli eventuali dubbi. Quest’attività si svolgerà nei punti più vissuti, come mercati rionali, luoghi di culto e negozi etnici. I depliant informativi sono stati stampati in 9 lingue oltre che in italiano: arabo, cinese, cingalese, francese, inglese, romeno, spagnolo, tagalog e ucraino.

La campagna di comunicazione prevede anche inserzioni pubblicitarie nelle 9 lingue su 180 autobus e 60 tram Atm in servizio a Milano, dove saranno visibili per un mese a partire da venerdì 28 marzo.

Da lunedì 17 marzo, infine, anche l’applicazione di Amsa per smartphone e tablet PULIamo sarà disponibile nelle 9 lingue straniere in cui è declinata la campagna di comunicazione. PULIamo comprende ‘Dovelobutto’, un pratico motore di ricerca per scoprire come conferire correttamente le diverse tipologie di rifiuti, che faciliterà i nuovi cittadini alle prese con la raccolta differenziata. Gli utenti di lingua straniera potranno prenotare, con pochi semplici passaggi, il ritiro dei rifiuti ingombranti a domicilio direttamente dal proprio smartphone. Tramite la geolocalizzazione, con l’applicazione PULIamo si potrà anche cercare la ricicleria più vicina, consultare il calendario dei servizi di spazzamento e raccolta rifiuti, informarsi sulle postazioni programmate del Centro Ambientale Mobile – CAM, la stazione ecologica itinerante di Amsa.

Queste novità vanno ad aggiungersi al nuovo sito internet Amsa, le cui principali sezioni sono già da tempo disponibili nelle lingue straniere più diffuse a Milano.

Dal sito www.amsa.it inoltre sono liberamente scaricabili le guide per la raccolta differenziata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Differenziata, campagna in 9 lingue Milano è il mio futuro per oltre 200 mila cittadini Differenziata, campagna in 9 lingue Milano è il mio futuro per oltre 200 mila cittadini ultima modifica: 2014-03-16T12:14:22+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento