Padova, contrabbando sequestrati 7.400 pacchetti di sigarette

La Guardia di Finanza di Padova ha concluso un’operazione nel settore del contrabbando di tabacchi lavorati esteri provenienti dai Paesi dell’Est che ha portato al sequestro di circa 150 chili di sigarette, 7.400 pacchetti, di un automezzo utilizzato per il trasporto e alla denuncia di 4 soggetti di cui uno in stato di arresto.
Le fiamme gialle hanno individuato un’organizzazione internazionale che importava dalla Slovenia, nel territorio nazionale, ingenti partite di sigarette di contrabbando, per poi rivenderle a prezzi competitivi rispetto ai prodotti di monopolio nazionali. I pacchetti di sigarette venivano occultati all’interno di divani e poltrone di nuova fattura all’interno dei quale erano state create apposite intercapedini che una volta riempite venivano nascoste con le cuciture dei tessuti.
Diversi pacchetti sono stati rinvenuti anche all’interno di un doppiofondo creato sul tetto del furgone utilizzato per il trasporto dei divani.
L’attività si è conclusa con l’arresto dell’autista del mezzo, un cittadino bosniaco residente a San Vito di Leguzzano (Vicenza) e la denuncia a piede libero di altre tre persone, due bosniaci e un italiano residente a Santa Margherita D’Adige (Padova).

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, contrabbando sequestrati 7.400 pacchetti di sigarette Padova, contrabbando sequestrati 7.400 pacchetti di sigarette ultima modifica: 2014-03-14T13:39:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento