Leonforte, mancata assegnazione casa popolare Michele La Delfa si è dato fuoco

Protagonista del gesto estremo un ennese di 41 anni. Michele La Delfa è salito sul tetto del Municipio di Leonforte e si è dato fuoco per protestare per i ritardi nell’assegnazione della casa popolare che aveva richiesto. E’ ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale Civico di Palermo. L’uomo è disoccupato e ha tre figli.

Lascia un commento