Roma, Acea riduzione del numero e dei compensi dei componenti del Cda

Approvata dalla giunta capitolina una delibera in cui esprime “piena condivisione con l’iniziativa del sindaco, contenuta nella nota inviata al presidente di Acea lo scorso 3 marzo 2014”. In quella lettera, ricorda si legge in una nota del Campidoglio, il sindaco Ignazio Marino ha formulato la richiesta di inserire nell’ordine del giorno dell’assemblea dei soci dell’azienda, di cui il Comune detiene il 51% delle azioni, la riduzione del numero e dei compensi dei componenti del Cda. Una posizione espressa in considerazione del particolare momento di difficoltà economiche che sta affrontando l’amministrazione di Roma Capitale e il Paese. Contestualmente, la delibera sottolinea la necessità per Acea di rilanciare una politica di investimenti e manutenzione.

Lascia un commento