Catania, sette vigili picchiati da una trentina di senegalesi al mercato di piazza Carlo Alberto

I malcapitati sono appartenenti al corpo della polizia municipale. Si tratta dell’ispettore capo Emanuele Pistorio rimasto leggermente ferito alla mano sinistra e, visitato nel pronto soccorso del Garibaldi, giudicato guaribile in otto giorni. Solo qualche graffio e contusione per gli ispettori capo Francesco Lops, Daniele Lo Vecchio, Francesco Di Mauro, Antonino Longo e per gli agenti Salvo Platania e Giuseppe Messina.

I vigili sono stati circondati e aggrediti e malmenati da una trentina di ambulanti senegalesi, tra cui due donne, intenzionati a riprendersi la merce contraffatta che era stata loro sequestrata nella zona del mercato di piazza Carlo Alberto.

L’operazione dei vigili urbani, con due pattuglie, era scattata nella zona del mercato di piazza Carlo Alberto. Era stato sequestrato un notevole quantitativo di materiale contraffatto, tra jeans, scarpe e 270 cover di cellulari, ma mentre gli agenti della polizia municipale stavano portando via la merce, sono stati assaliti, riuscendo però alla fine a respingere i senegalesi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, sette vigili picchiati da una trentina di senegalesi al mercato di piazza Carlo Alberto Catania, sette vigili picchiati da una trentina di senegalesi al mercato di piazza Carlo Alberto ultima modifica: 2014-03-05T02:51:51+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento