Corleone, sequestrati 15 milioni a fiancheggiatore di Bernardo Provenzano

I Finanzieri hanno apposto i sigilli a beni per all’incirca 15 milioni appartenenti ad un uomo di 75 anni di Corleone accusato di avere coperto la latitanza di Bernardo Provenzano. Sequestrati 44 terreni e 4 fabbricati.

Il pensionato era stato arrestato nel 2006 per associazione mafiosa e poi condannato a otto anni di reclusione con sentenza della Corte d’Appello di Palermo del 2008, divenuta definitiva nel novembre 2009.

Lascia un commento