Belvedere Spinello, Luisa Marrazzo uccide il marito Rosario Arnone

La donna di 61 anni ha assassinato il consorte settantenne nel corso dell’ennesimo litigio. La crotonese ha colpito il marito con una bastone alla testa. L’uomo è stato ricoverato nell’ospedale di Cosenza dove poi è morto. La vittima era stata accompagnata in ospedale dalla moglie e dal fratello del pensionato, i quali avevano riferito che l’uomo era stato vittima di una caduta accidentale dalle scale della sua casa. Ma le condizioni di Rosario Arnone sono peggiorate fino al decesso, cosa che ha spinto il fratello a recarsi dai Carabinieri riferendo che nella serata del 14 febbraio, la donna, a seguito dell’ennesima lite familiare, aveva colpito alla testa con un pezzo di legno il marito che era seduto sul divano, nei pressi del camino acceso. L’uomo ha detto anche che, appresa la notizia dalla cognata e pensando che le condizioni del fratello non fossero così gravi, le avrebbe consigliato di raccontare che si era trattato di un incidente.

Arnone era stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale civile “San Giovanni Di Dio” di Crotone e in seguito, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute, all’ospedale civile di Cosenza, in prognosi riservata. Luisa Marrazzo, interrogata dai Carabinieri, avrebbe ammesso le sue responsabilità ed è stata tradotta nel carcere di Castrovillari mentre il fratello della vittima è stato denunciato a piede libero per favoreggiamento. Nei prossimi giorni verranno eseguiti dei rilievi scientifici nell’abitazione dei coniugi attualmente posta sotto sequestro, al fine di rinvenire possibili tracce dell’accaduto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Belvedere Spinello, Luisa Marrazzo uccide il marito Rosario Arnone Belvedere Spinello, Luisa Marrazzo uccide il marito Rosario Arnone ultima modifica: 2014-02-24T18:15:32+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento