Il Trap approda sulla panchina della Costa d’Avorio

Trapattoni siederà sulla panchina della Costa d’Avorio subito dopo il Mondiale brasiliano. Per lui un contratto di quattro anni sino al 2018, anno in cui si terranno i Mondiali in Russia. In mezzo le due Coppe d’Africa: Marocco 2015 e Libia 2017. Il prossimo 17 marzo compirà 75 anni, ma il Trap non molla. Lo scorso 11 settembre aveva detto addio all’Irlanda, dopo aver mancato la qualificazione a Rio 2014. Un’avventura di cinque anni che evidentemente non sarà l’ultima per il mister italiano.

Lascia un commento