Pd, i numeri della leadership di Luzzi

“Sono davvero molto soddisfatto, e non potrebbe essere altrimenti, per il risultato elettorale che Ernesto Magorno ha conseguito a Luzzi grazie al lavoro del circolo locale. Più di 720 voti, sui 1090 voti espressi, rappresentano un grande risultato per il partito ed un’indiscutibile trionfo per la mozione rappresentata da Magorno”.

Così Andrea Guccione, leader del gruppo di minoranza in seno al consiglio comunale di Luzzi, a commento delle primarie per l’elezione del segretario regionale del Pd, consultazione che ha evidentemente imposto all’attenzione di tutti la volontà dei cittadini di scegliere una nuova classe dirigente e nuove possibili leadership.

“Pur dovendo fronteggiare – continua Andrea Guccione – la mozione Canale che a Luzzi ha potuto contare sull’appoggio del Sindaco Tedesco, dell’intera amministrazione comunale e di un consigliere provinciale, Umberto Federico, possiamo tranquillamente affermare che non c’è stata partita. I voti per Magorno hanno surclassato il diretto avversario. Basta tenere conto – continua ancora Andrea Guccione – degli abitanti e dei relativi voti confluiti su Magorno. A Luzzi, paese che può contare su un decimo degli abitanti di Cosenza e su un quarto di quelli di Rende, tanto per dire, i 720 voti rappresentano una svolta se teniamo conto che Magorno ne ha presi di meno tanto nel capoluogo quanto nella città del Campagnano. Tali numeri fanno di Luzzi il comune che nel collegio Cosenza 2 ha espresso il maggior numero di voti a favore di Ernesto Magorno. Un ulteriore conferma dello stato di buona salute di cui gode il partito di Luzzi è data dall’elezione all’Assemblea Regionale del PD di Ramona Fazio, eletta all’interno della mozione a sostegno di Magorno”.

“Alla luce di questo trionfo elettorale – continua ancora Andrea Guccione – creso sia giusto ringraziare con forza tutti quelli che si sono messi a disposizione nel partito di Luzzi con coraggio e umiltà, abnegazione e lungimiranza a partire dal giovane segretario Angelo D’Acri. 720 voti per la mozione Magorno a Luzzi – conclude Andrea Guccione – uno per uno certificati, esigibili, non discutibili nella loro liceità rappresentano in ogni caso un patrimonio per l’intero partito. Il cambio di passo del Pd calabrese e il nuovo segretario regionale dopo quattro anni di commissariamento potranno contare sui numeri solidi e da primato che ormai esibisce, e non da oggi, il circolo di Luzzi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pd, i numeri della leadership di Luzzi Pd, i numeri della leadership di Luzzi ultima modifica: 2014-02-20T17:59:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento