Padova, donati 12 mila euro a favore della ricerca sulla sla

Il gruppo informale “Amici di Fabio” ha donato la quota di 12.000 euro a favore delle ricerche che vengono svolte sulla sclerosi laterale amiotrofica dal gruppo guidato dal dottor Mauro Marchetti e coordinato dal professor Konstantinos Priftis dell’Ateneo di Padova. La consegna del contributo solidale è avventuto giovedì scorso, al Dipartimento di Psicologia Generale dell’Università di Padova, nel corso di una cerimonia alla quale era presente anche Fabio, ragazzo affetto da sclerosi laterale amiotrofica, attorniato dai suoi amici.

“Negli ultimi anni” – dichiara il prof. Konstantinos Priftis – stiamo sviluppando sistemi utili alla comunicazione per pazienti affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica. Questi pazienti, negli stadi finali della malattia, perdono la loro capacità di effettuare movimenti e, quindi, di comunicare. La nostra ricerca è volta a permettere a questi pazienti di comunicare, mediante la registrazione dei loro segnali cerebrali, perchè i pazienti possano controllare direttamente, senza movimenti muscolari, apparecchi esterni (computer, protesi, ecc.). I nostri risultati sono preliminari ma molto promettenti per il futuro”.

Nel corso della cerimonia, promossa su iniziativa del direttore del dipartimento Giulio Vidotto con la collaborazione del personale amministrativo, il professor Angelo Bisazza, in rappresentanza del Dipartimento di Psicologia, ha ringraziato gli “Amici di Fabio” per il loro gesto gentile a favore della ricerca.

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, donati 12 mila euro a favore della ricerca sulla sla Padova, donati 12 mila euro a favore della ricerca sulla sla ultima modifica: 2014-02-20T09:54:17+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento