Torre Annunziata, morto Francesco Amoruso esponente di spicco del clan dei Gionta

L’uomo di 42 anni è deceduto in ospedale a Cuneo. Francesco Amoruso, 42 anni, è ritenuto un esponente di spicco del clan dei Gionta di Torre Annunziata. Detenuto nel carcere di Cerialdo in regime di 41 bis, con fine pena nell’agosto del 2031, si è sentito male in cella ed è stato subito soccorso dalla Polizia Penitenziaria. Il decesso è avvenuto per un probabile infarto. La magistratura ha disposto l’autopsia.

Lascia un commento