Casalzuigno, omicidio di Roberto Colombo fermato vicino di casa

L’uomo è stato rinvenuto morto nei boschi di Casalzuigno il 12 novembre scorso dopo che di lui non si avevano notizie da tempo. Roberto Colombo è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa e poi seppellito insieme al suo cane.

A venti metri di distanza dal luogo dove il 12 novembre è stato rinvenuto il cadavere, i carabinieri hanno trovato un piccone, nascosto sotto terra, utilizzato per seppellire il corpo dopo il delitto. Questa sarebbe stata la chiave di volta delle indagini portate avanti dai Carabinieri e dalla procura di Varese.

Lascia un commento