Pisa, Palio Ippico dei Comuni

Giornata di festa domenica a San Rossore per la disputa del Palio Ippico dei Comuni, giunto alla terza edizione e che vedrà 21 dei Comuni  della Provincia di Pisa contendersi i 13 posti della finale.

Inizio delle corse alle 14.30. La giornata parte dal premio San Rossore-Turf Club, a seguire il premio Arturo e Giacomo Maggi, bella condizionata per i 3 anni sui 2.000 metri. Allunga la distanza Windfinder che potrebbe regalare a Nicola Pinna il primo successo italiano dell’anno dopo il suo ritorno da Hong Kong. Dovrà battere Screaming Eagle e Legat.

Il premio Clemente Papi è la 1° batteria del Palio Ippico: City Napoli-Vecchiano hanno la prima chance su Giolitti- Capannoli. I primi 4 classificati accederanno alla finale. Il premio Golden Cavern è la 2° batteria: Cianchino-Pontedera dovranno vedersela con Gambling-Vicopisano e Martyenne Desert-Calci. I primi 4 classificati accederanno alla finale. Il premio Racing Club Equidia è la 3° batteria ed è anche una corsa bellissima: Golden Acclamation-Buti, BentleySoysterboy-Bientina e Flemmatico-Calcinaia si daranno battaglia per la vittoria e le piazze. I primi 5 classificati accederanno alla finale.

In 13 si affronteranno nella finale, alle 17.35, il 3° Palio Ippico dei Comuni della Provincia di Pisa, scelta anche come tris straordinaria. Bonnie Acclamation dovrebbe essere uno dei più ambiti nella scelta tra i Comuni finalisti. Luther è un altro che può contare mentre Roman Peace, al rientro, è la sorpresa.

 Per il pubblico:
– Palio Ippico dei Comuni: ingresso gratuito per tutti i residenti dei Comuni della Provincia di Pisa
– Esposizione, degustazione e vendita dei prodotti di Aziende Agricole di Capannoli, Santa Luce, Casale Marittimo e Calci
– Animazione a Ippolandia: “Evviva, arriva il carnevale!”
– Dietro le quinte per vedere i protagonisti delle corse da vicino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa, Palio Ippico dei Comuni Pisa, Palio Ippico dei Comuni ultima modifica: 2014-02-16T04:35:16+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento