Torino, sequestrate quattro sartorie gestite da cinesi

Il provvedimento è derivato in seguito a “gravissime carenze” in materia di sicurezza e tutela della salute dei lavoratori. Si tratta di laboratori in via Sansovino, via Paisiello, via Pola e via Sant’Antonio da Padova. I titolari sono stati denunciati. Dai controlli, è risultato che i locali erano privi dei requisiti minimi previsti per la realizzazione al loro interno di attività produttive.

In alcuni casi erano stati effettuati anche degli interventi di edilizia illegittimi e pericolosi con la realizzazione di soppalchi abusivi, mettendo a rischio l’incolumità dei lavoratori. Durante i servizi non sono stati individuati cittadini stranieri non in regola con le norme sul soggiorno, ma diverse sono state le irregolarità riscontrate in materia di assunzione di lavoratori, per le quali procede l’Ispettorato del Lavoro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, sequestrate quattro sartorie gestite da cinesi Torino, sequestrate quattro sartorie gestite da cinesi ultima modifica: 2014-02-14T03:00:21+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento