Pizzoferrato, brutale aggressione all’imprenditore Claudio De Iuliis

L’uomo di 42 anni è stato aggredito dai ladri che stavano rubando nella sua tabaccheria e che ha cercato di fermare. Claudio De Iuliis, imprenditore, è titolare a Pizzoferrato, assieme alla sua famiglia, di numerose attività commerciali. Svegliato e allertato da alcuni ragazzi che passavano in piazza San Rocco a Pizzoferrato, ha cercato di bloccare una banda di ladri che stavano svaligiando il suo emporio tabaccheria “Scaccomatto”. Uno stava caricando la refurtiva, gli altri erano ancora all’interno, intenti a svuotare il negozio. Ha cercato di bloccare il malvivente all’opera all’esterno mordendogli una mano. I complici del ladro sono usciti e lo hanno pestato colpendolo con un piede di porco alla testa. E’ rimasto a terra sanguinante, mentre i banditi, che avevano già ripulito la pasticceria “Dolcimanie”, appartenente alla cognata, sono fuggiti su una macchina nera.

Il sindaco Palmerino Fagnilli ha convocato, per il 18 febbraio, un Consiglio comunale straordinario.

Lascia un commento