Depenalizzate le droghe leggere

E’ l’effetto della decisione della Corte Costituzionale che “camcella” la legge Fini-Giovanardi che equipara droghe leggere e pesanti. Nella norma di conversione furono inseriti emendamenti estranei all’oggetto e alle finalità del decreto. Con questa decisione viene “riabilita” la legge Iervolino-Vassalli come modificata da referendum del ’93, che prevede pene più basse per le droghe leggere.

Lascia un commento