Dal 18 è Sanremo ma in tono minore

Niente grandi star per l’edizione 2014 del Festival in programma al Teatro Ariston dal 18 al 22 febbraio condotto dalla coppia Fabio Fazio – Luciana Littizzetto. Ci saranno Claudio Baglioni, Raffaella Carrà, Renzo Arbore, Gino Paoli, Franca Valeri, Enrico Brignano e l’astronauta Luca Parmitano. E ancora Rufus Wainwright, Paolo Nutini, Stromae, Damien Rice e Yusuf Cat Stevens ma niente star di primo piano con il livello internazionale decisamente più “basso” anche se il conduttore promette sorprese “last minute”.

In gara 14 big con due brani ciascuno. Arisa – “Lentamente” e “Controvento”, Noemi – “Bagnati dal sole” e “Un uomo è un albero”, Raphael Gualazzi con Bloody Beetroots – “Liberi o no” e “Tanto ci sei”, Perturbazione – “L’unica” e “L’Italia vista dal bar”, Cristiano De André – “Invisibili” e “Il cielo è vuoto”, Renzo Rubino – “Ora” e “Per sempre e poi basta”, Ron – “Un abbraccio unico” e “Sing in the rain”, Frankie Hi-Nrg – “Pedala” e “Un uomo è vivo”, Giuliano Palma – “Così lontano” e “Un bacio crudele”, Riccardo Sinigallia – “Prima di andare via” e “Una rigenerazione”, Francesco Renga – “A un isolato da te” e “Vivendo adesso”, Antonella Ruggiero – “Quando balliamo” e “Da lontano”, Giusy Ferreri – “L’amore possiede il bene” e “Ti porto a cena con me”, Francesco Sarcina – “Nel tuo sorriso” e “In questa città”.

Nuove proposte 8. Bianca con “Saprai”, Diodato “Babilonia”, Filippo Graziani “Le cose belle”, Rocco Hunt “Nu juorno buono”, The Niro “1969″, Vadim “La modernità”, Veronica De Simone “Nuvole che passano” e Zibba “Senza di te”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dal 18 è Sanremo ma in tono minore Dal 18 è Sanremo ma in tono minore ultima modifica: 2014-02-11T01:42:30+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento