Falconara Marittima, la barista Alina Koval aggredita da un cliente al Club Traballo

La donna è stata colpita in pieno viso da un giovane che faceva confusione nel suo locale. La barista Alina Koval è finita all’ospedale con il setto nasale fratturato e una brutta ferita all’occhio. L’ucraina gestisce il Club Traballo di via Flaminia. “Il ragazzo non era un nostro socio e non era mai stato al circolo – racconta ai media locali la donna –. Quando è entrato stava litigando con qualcuno e alzava la voce. Io gli ho fatto presente che il circolo era aperto ai soli soci e che non poteva venire a fare confusione all’interno del club. Non ho nemmeno finito la frase che mi ha sferrato un pugno fortissimo in faccia. I clienti non hanno avuto nemmeno il tempo di intervenire perché l’aggressione è avvenuta all’improvviso, sono riuscita io stessa a rendermi conto di quanto era accaduto solo quando mi sono ritrovata con la faccia piena di sangue ed un dolore lancinante al naso. Il ragazzo è uscito subito dopo l’aggressione ed io ho chiamato i Carabinieri”.

Alina Koval è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette e poi dimessa.

Lascia un commento