Cinemadamare, fino 31 marzo il bando Ciak Basilicata

Sulla home page del sito www.cinemadamare.com è stato pubblicato il bando “Ciak Basilicata”, parte integrante del programma Sensi Contemporanei sezione Cinema, realizzato in collaborazione con la Regione Basilicata, con l’obiettivo di creare o rafforzare le funzioni e le competenze tipiche del filmmaker, mettendolo in grado di intervenire in tutte le fasi della produzione cinematografica.
Il bando prevede la selezione di 30 giovani lucani, dai 18 ai 35 anni. Gli ammessi potranno partecipare al corso, senza onere alcuno, finalizzato, dopo un approfondito programma di lezioni e workshop, alla realizzazione concreta di 5 film brevi. Il programma prevede 12 incontri (denominati “Actions”), uno ogni 15 giorni, coincidenti sempre con un fine settimana, per 6 mesi: approfondimenti dei principi e delle tecniche della cinematografia digitale, già proficuamente sperimentati secondo la formula del Festival CinemadaMare, e finalizzati alla realizzazione di 5 shorts digitali ai quali lavoreranno gli stessi partecipanti al corso, organizzati in gruppi (ogni gruppo girerà un film).
Possono accedere, tutti i ragazzi italiani o stranieri, occupati, inoccupati o disoccupati, con almeno il titolo di scuola media inferiore che abbiano un pc portatile con un qualsiasi programma di montaggio e un minimo di esperienza maturata nel settore cinematografico o audiovisivo, a qualsiasi livello e indipendentemente dal ruolo svolto.
La selezione avverrà sulla base dei titoli curriculari e con un colloquio orale. Almeno il 50% dei selezionati dovrà essere residente in Basilicata da almeno 3 mesi dal 7 febbraio 2014. Per iscriversi c’è tempo fino al 31 marzo 2014: inviare una mail, con lettera di presentazione e curriculum vitae, all’indirizzo corsi@cinemadamare.it oppure direttore@cinemadamare.it
Entro 30 giorni dalla pubblicazione dei risultati della selezione e quindi dell’elenco degli ammessi, verranno comunicati il calendario con la data di inizio e l’attività di tutto il primo semestre (le Actions).
Il corso, in piena linea con lo spirito del Festival CinemadaMare, non avrà una sede fissa ma sarà itinerante in alcune aree della regione e si terrà per due fine settimana al mese. Per Franco Rina, direttore di CinemadaMare “la seconda edizione di ‘Ciak Basilicata’, visti gli ottimi risultati della prima, matura in un momento davvero stimolante dell’avventura cinematografica nella nostra regione: non solo fioriscono, oltre a questa, tante iniziative interessanti di formazione professionale in entrambe le province, che colmano una lacuna del sistema scolastico pubblico, ma – aggiunge Rina – arriva anche alla vigilia di un periodo di eccezionale produttività filmica, frutto dell’impegno della Lucana Film Commission e del suo Bando da 2 milioni di euro. E’ per questo – conclude il direttore di “CinemadaMare” – che interventi di perfezionamento come ‘Ciak Basilicata’, a beneficio delle giovani generazioni di filmmaker lucani, diventano più che mai urgenti e utili”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cinemadamare, fino 31 marzo il bando Ciak Basilicata Cinemadamare, fino 31 marzo il bando Ciak Basilicata ultima modifica: 2014-02-08T18:24:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento