San Cesario di Lecce, uomo di 350 kg muore per infarto in attesa che arrivasse la gru

I vigili del fuoco avrebbero dovuto trasferirlo dalla casa all’ambulanza e quindi all’ospedale. E’ accaduto a San Cesario di Lecce. La barella in dotazione per i grandi obesi può sopportare un peso massimo di 300 kg, e si era reso necessario chiedere l’intervento dei vigili del fuoco per far uscire il paziente da casa. Nel frattempo l’uomo è morto.

Lascia un commento