Terme Vigliatore, il torrente Patrì non ha portato via alcuna donna

Una polacca di 35 anni si è presentata alla stazione dei Carabinieri di Terme Vigliatore per denunciare lo smarrimento dei documenti. E’ stato così che i Militari hanno scoperto che era lei la donna che aveva provocato lo scompiglio. La trentenne stava attraversando il Patrì, spingendo la sua bicicletta, è scivolata ed è finita nelle acque ingrossate a causa della pioggia. Poi, non senza difficoltà, ha riguadagnato la riva, s’è rialzata ed è tornata a casa. La scena è stata notata dal passeggero di un treno in transito che ha temuto il peggio ed ha avvertito i militari. Sono subito scattate le ricerche che non hanno dato esito ma la polacca intanto era già tornata casa ed avendo perso la borsa con i documenti oggi si recata dai Carabinieri per sporgere denuncia.

Lascia un commento