Modena, maltempo mantenere alta l’attenzione

“L’attenzione sul nodo idraulico di Modena deve essere tenuta alta, garantendo il massimo controllo in vista delle precipitazioni importanti previste tra domenica e lunedì”. È ciò che ha chiesto il sindaco di Modena Giorgio Pighi in una telefonata al direttore di Aipo Luigi Fortunato per sollecitare l’agenzia a prestare tutta l’attenzione possibile sui fiumi modenesi, sul Naviglio e sul sistema complessivo dei canali affluenti garantendo il massimo impegno dei tecnici anche nel controllo delle arginature.
Pighi ha ottenuto da Fortunato rassicurazioni sull’andamento degli interventi in corso e sul deflusso delle piene sia del Secchia sia del Panaro, dove l’apertura delle porte Vinciane sta consentendo l’alleggerimento del Naviglio in modo da poter affrontare nelle migliori condizioni possibili un eventuale peggioramento della situazione meteorologica.
Rispetto al riconoscimento da parte del governo dello stato di emergenza per l’alluvione che ha colpito diversi comuni del territorio modenese, il sindaco esprime “grande soddisfazione, ma l’accoglimento della richiesta della Regione rappresenta solo il primo passo”. L’obiettivo per Pighi è quello “di ottenere i finanziamenti per gli interventi necessari al nodo idraulico modenese e gli indennizzi per i danni subiti nel nostro territorio, in particolare dai privati e dalle imprese”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena, maltempo mantenere alta l’attenzione Modena, maltempo mantenere alta l’attenzione ultima modifica: 2014-02-02T00:02:02+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento