Roma, tangenti a due finanzieri arrestato l’imprenditore Massimiliano Santucci

Soldi a due militari delle Fiamme Gialle per avere informazioni sullo stato di una verifica e sugli espedienti per eludere le conseguenze legate ad alcune anomalie. Massimiliano Santucci, titolare della società “Global Service”, è finito agli arresti domiciliari a Roma per corruzione. A notificare l’ordinanza il Nucleo di polizia Tributario delle fiamme gialle.

I due Finanzieri chiamati in causa sono stati identificati dagli stessi uomini della Guardia di finanza, dopo aver bloccato la verifica alla Global Service, ed ora sono indagati.

Lascia un commento