Joppolo, truffa farmaci sospeso dall’ordine il medico Francesco Libero Sisto D’Agostino

La categoria dei Medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Vibo Valentia ha deciso la sospensione dall’Albo e dall’esercizio della professione di Francesco Libero Sisto D’Agostino, di 63 anni, il medico di base nei confronti del quale sono stati disposti gli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta “Pharma bluff” su una presunta associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale. La sospensione di D’Agostino durerà fino a quando avrà effetto il provvedimento di custodia cautelare.

Nell’inchiesta “Pharma bluff” sono coinvolti anche Giuseppe Dato, farmacista a Joppolo e sindaco del centro del Vibonese, sospeso sia dall’Ordine di appartenenza che dalla carica di primo cittadino, e altre due persone.

Lascia un commento