Maltempo, piogge in esaurimento su Lagonegrese e area nord

Le precipitazioni residue sul Lagonegrese e sull’area nord della regione sono in esaurimento, mentre i livelli idrometrici sui corsi d’acqua monitorati sono in discesa, fatta eccezione per il Basento in prossimità della strada statale 106.
Lo comunica l’Ufficio Protezione Civile della Regione Basilicata che ha aggiornato la situazione a questa mattina. Le piogge verificatesi nelle ultime 48 ore (dalle 9:00 del 20 gennaio alle 9:00 del 22 gennaio) hanno raggiunto valori complessivi molto elevati, soprattutto nei settori occidentali (lagonegrese).
In particolare in due giorni sono caduti:
260,00 mm di pioggia a Castrocucco nel Comune di Trecchina;
200,00 mm di pioggia nel Comune di Lagonegro;
175,00 mm di pioggia nel Comune di Castelsaraceno.
Si tratta di valori particolarmente significativi se paragonati ad una media mensile (pioggia caduta in un mese) per l’area, di circa 210 mm (Lagonegro).
La Protezione Civile fa sapere che al momento non si registrano particolari situazioni critiche connesse alle precipitazioni di questi ultimi giorni ad eccezione di alcune situazioni puntuali quali ad esempio la frana di Aliano che ha interessato il collegamento del centro abitato con la Saurina e la frana sulla strada di collegamento della frazione Grottole del Comune di Francavilla in Sinni oltre a localizzate esondazioni dei fiumi Agri e Basento.
La Protezione Civile Regionale ha esortato gli Enti competenti a porre la massima attenzione al controllo del territorio in quanto nei prossimi giorni a causa delle abbondanti precipitazioni potrebbero innescarsi fenomeni franosi sul proprio territorio di competenza.

Maltempo: piogge in esaurimento su Lagonegrese e area nord

9 su 10 da parte di 34 recensori Maltempo, piogge in esaurimento su Lagonegrese e area nord Maltempo, piogge in esaurimento su Lagonegrese e area nord ultima modifica: 2014-01-22T11:02:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento