Grantorto, trovato morto nel letto il calciatore ventenne Emanuele Gallio

A fare la triste scoperta il padre che ha trovato il figlio di 22 anni morto nel suo letto. Inutili i soccorsi. Emanuele Gallio viveva in via Giassara a Grantorto con il padre Pierluigi, che lavora alle ferrovie di Vicenza, la madre Marilisa Parlato, casalinga, e quattro fratell dai 28 ai 16 anni.

Fino a qualche settimana fa aveva lavorato al supermercato Billa di Vicenza, poi il contratto non era stato rinnovato e stava cercando un nuovo lavoro.

Emanuele Gallio militava nell’Us Grantorto, di cui era diventato una bandiera, fin dai tempi delle giovanili. Era approdato nella prima squadra, che milita in Seconda categoria, con il ruolo di attaccante.

Un dramma al quale dovrà essere data una spiegazione attraverso l’autopsia. Tra le ipotesi si parla di arresto cardiaco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Grantorto, trovato morto nel letto il calciatore ventenne Emanuele Gallio Grantorto, trovato morto nel letto il calciatore ventenne Emanuele Gallio ultima modifica: 2014-01-20T05:45:28+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento