Macerata, Governance Poll il sindaco Carancini commenta la classifica del Sole 24 ore

“Il sondaggio del Sole 24 ore del governance poll per il 2013 non premia il mio operato. Ci sono diversi modi per riflettere su questi dati. Certo, c’è un po’ di amarezza nel non vedere appieno riconosciuti alcuni importanti risultati che sono stati raggiunti – e che invece ritroviamo nella graduatoria per la qualità della vita delle persone che vivono in questa città – ma l’effetto più importante del sondaggio è quello di aumentare in me l’impegno e la determinazione nel portare a termine i programmi che mi sono dato per il 2014. Tra questi i principali sono: l’ impianto per le piscine, l’apertura di Palazzo Buonaccorsi, riportare l’antico orologio sulla Torre Civica, la manutenzione di strade e marciapiedi. Non mi sono abbattuto in altri momenti ben più difficili: non lo faccio ora convinto che il lavoro e l’impegno che continuerò a mettere in questo servizio, fino alla fine del mio mandato, sapranno dimostrare le importanti e positive trasformazioni di questa città in questi anni. Spero con il sostegno di tante persone”.

  E’ il commento del sindaco di Macerata, Romano Carancini, che nell’analisi realizzata da Ipr Marketing per il quotidiano economico Il Sole 24 ore sul gradimento ottenuto dai primi cittadini, si pone al 92° posto della graduatoria nazionale con il 45,5% dei consensi, un salto all’indietro rispetto allo scorso anno che aveva invece registrato il 49% di gradimento. Il dato attuale comunque significa che 45 cittadini su 100 lo rivorrebbero alla guida alla città.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento