La Compagnia Odèon mette in scena Le Sorprese del Divorzio, sabato 18 e domenica 19

259_slideshowNulla può la Musa poetica contro i continui attacchi di una suocera. Lo sa bene il poeta Enrico Duval, interpretato da Enzo Grasso, protagonista de «Le Sorprese del Divorzio», in scena sabato 18 alle 17,30 e 21,30 e domenica 19, alle ore 17,30 e 21,15, al Teatro Don Bosco, dalla Nuova Compagnia Odèon, diretta da Rita Nicotra. Lo spettacolo, curato in regia da Carlo Bellante, si rivela, in particolare nel II e III atto, come uno scoppiettante e leggero, ma insieme anche raffinato, «vaudeville». Scritto nel 1888 da Alexandre Bisson e Antony Mars, «Le Sorprese del Divorzio» esibisce ancora un meccanismo comico molto ben oliato.

 E lo spettacolo trova un valore aggiunto nel riadattamento, firmato dalla stessa Rita Nicotra, che alterna nei dialoghi, con effetto simpatico, lingua italiana e dialetto siciliano.
La trama prende spunto da un tema classico, il pessimo rapporto tra genero e suocera, ma non è scontata la miccia che innesca il ritmo della pochade. Enrico ha sposato Diana, interpretata da Rita Nicotra, una fanciulla con «niente nella testa, niente nel cuore, leggera come un’uccellino, civetta come una gatta» che, in dote, ha portato pure una madre insopportabile e invadente.

 Esasperato dalle due donne, Enrico divorzia, si risposa con Gabriella, torna nella sua Venezia. Ma un brutto giorno scopre che il padre di Gabriella, tra tutte le donne del mondo, durante un viaggio ha appena portato all’altare proprio Diana, con immancabile madre al seguito più agguerrita che mai. Insomma, Enrico scopre che la sua ex moglie, adesso, è diventata sua suocera!
Oltre a Rita Nicotra (Diana) e Enzo Grasso (Enrico), sul palcoscenico Sebastiano Finocchiaro (Ottavio), Giuseppe Caponnetto (Andrea), Bartolo Giavatto (Fernado), Nerina Nicotra (Geltrude), Federica Scuderi (Gabriella), Angela Ursino (Marietta), Carmelo Marino (Vittorio). L’intero cast è completato da Claudio Jacobello, Assistente alla Regia, Gabriella Santonocito, Direttore di Scena, Antonella Ferito e Maria Cardi, Direttori di Scena, Carlo Bellante, Adattamento di musicale. La scenografia è della Ditta Balsamo, fonica e luci Vito Mammano, i costumi invece sono stati curati dalla Sartoria Odèon. Infine, i responsabili sala e botteghino sono: Vera Li Pira, Simone Bottino, Pino Battiato, Carlo Mammana, Mario Grancagnolo, Martina La Ferrara, Marika e Marco Pugliesi, Davide Di Bella, Cristina Finocchiaro, Lilia Giuffrida, Maria Bottino, Bruno Grillo, Desirè Santapaola, Alberto Strano e Grazia Platania.

Per informazioni e prenotazioni: 095 724 3193 – 095 502037 – 328 826 7570

9 su 10 da parte di 34 recensori La Compagnia Odèon mette in scena Le Sorprese del Divorzio, sabato 18 e domenica 19 La Compagnia Odèon mette in scena Le Sorprese del Divorzio, sabato 18 e domenica 19 ultima modifica: 2014-01-13T13:44:30+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento