Centro Oli Viggiano, nota dell’Ugl

69

“Non convincono l’Ugl le spiegazioni fornite da Eni su quanto accaduto oggi alle ore 11:30 presso il centro olio di Viggiano, con una sfiammata e un rumore assordante avvertiti nel raggio di diversi chilometri con la percezione di odori acri e pungenti da parte dei residenti della zona”. E’ quanto denunciano i segretari dell’Ugl Basilicata, Giovanni Tancredi e Pino Giordano. “Esprimiamo forte preoccupazione per l´accaduto e chiediamo agli Enti predisposti alla vigilanza dell´impianto ed alla salute pubblica, di conoscere le cause dell´inconveniente per calmare e placare gli animi e la diffidenza giustificata della popolazione di Viggiano e paesi limitrofi”.