Firenze, il Comune faccia pagare tramite smartphone e tablet

Un nuovo sistema di pagamento che permette di pagare le bollette tramite smartphone e tablet. Secondo il consigliere di Noi con Matteo Renzi Massimo Pieri un’opportunità che l’amministrazione comunale non dovrebbe farsi sfuggire per garantire grandi vantaggi ai propri cittadini.
“Con questo rivoluzionario sistema – spiega Pieri –, gli utenti scaricano gratuitamente un’applicazione da Google Play o Apple Store, collegano una o più carte di credito di qualsiasi istituto, ed inquadrando il ‘datamatrix’ già presente sulle bollette effettuano direttamente il pagamento, senza dover fare file alle Poste e neppure recarsi in tabaccheria”.
“Si tratterebbe di un’importante semplificazione che l’amministrazione potrebbe introdurre a vantaggio dei cittadini che risparmierebbero tempo prezioso e sarebbero anche incentivati ad effettuare i pagamenti dovuti entro le scadenze: un doppio vantaggio, per le casse comunali e per le tasche dei contribuenti che non dovrebbero più preoccuparsi di aggravi per i ritardati pagamenti” ha concluso il consigliere.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, il Comune faccia pagare tramite smartphone e tablet Firenze, il Comune faccia pagare tramite smartphone e tablet ultima modifica: 2014-01-11T17:26:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento