Nessuno smantellamento della sanità a Pisa

“Chi lo dice fa solo strumentalizzazione politica. La guardia medica non sparisce e la sicurezza dei cittadini non è messa in alcun modo in discussione”. L’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni replica fermamente all’Unione sindacale di base e al movimento della sinistra antagonista, che protestano per la paventata soppressione della guardia medica, e annunciano contestazioni per domani, quando il presidente Rossi e l’assessore Marroni andranno all’ospedale di Cisanello per l’inaugurazione del polo di cardiologia aritmologica.

“Come hanno già spiegato il direttore della Asl 5 Rocco Damone e il presidente dell’Ordine dei medici di Pisa Giuseppe Figlini – chiarisce l’assessore – la guardia medica sarà attiva regolarmente, semplicemente i medici opereranno nella sede scelta in base al bando scaduto nel settembre scorso. L’obiettivo perseguito dalla riorganizzazione – sottolinea l’assessore – è quello dell’integrazione tra i medici di famiglia e la guardia medica, che attraverso il lavoro comune garantiranno la vera continuità assistenziale per le 24 ore, come previsto anche dal nuovo Piano sanitario e sociale integrato di prossima approvazione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nessuno smantellamento della sanità a Pisa Nessuno smantellamento della sanità a Pisa ultima modifica: 2014-01-10T03:33:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento