Torino, botti arrestato Fabrizio Majerna titolare di una storica armeria

126

L’uomo di 53 anni deteneva illegalmente quattro tonnellate di botti, nonché armi corte, 80 mila cartucce e 23 kg di polvere da sparo stipati in quattro cantine. Con quest’accusa è stato arrestato Fabrizio Majerna, 53 anni, titolare di una storica armeria torinese.

Per gli investigatori l’eventuale accensione accidentale anche solo di una parte dei prodotti, avrebbe potuto causare il crollo del palazzo, nella piazza vicino alla stazione ferroviaria di Porta Susa ed una fermata della metropolitana.