Potenza, giunta regionale poisizione critica di Io amo l’Italia

Dopo la presentazione dei quattro assessori componenti la Giunta regionale della Basilicata, la segreteria di “Io amo l’Italia” chiede “Qual è la visione che hanno i nuovi assessori, i quali probabilmente non erano neanche mai venuti prima in Basilicata?”
“Dalla conferenza stampa di presentazione – si legge nella nota del movimento di Magdi Cristiano Allam – si desume che, in pochi giorni, hanno studiato e conoscono tutte le ultime statistiche e gli ultimi dati e sanno, dunque, che siamo messi maluccio. Hanno intenzione, quindi, di implementare le infrastrutture, sostenere l’agricoltura, favorire formazione e ricerca, agevolare le imprese. In altre parole – continua la nota – per elaborare il programma che da vent’anni la sinistra lucana dice di aver attuato, Pittella è andato a scomodare professori universitari, consulenti della Commissione europea e personalità di respiro internazionale”. “Non uno tra i consiglieri del Pd – evidenzia Io amo l’Italia – è all’altezza della ‘rivoluzione democratica’ pittelliana; non si può confidare nelle capacità degli eletti nelle fila dei partiti alleati e in tutta la Basilicata non ci sono quattro persone indipendenti, competenti e capaci. È triste constatare che il voto dei lucani è stato inutile. Hanno eletto dodici consiglieri (quelli della maggioranza) che – conclude la nota – non hanno capacità e competenze per risollevare le sorti della Basilicata”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, giunta regionale poisizione critica di Io amo l’Italia Potenza, giunta regionale poisizione critica di Io amo l’Italia ultima modifica: 2013-12-31T16:23:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento