Torino avrà un nuovo centro congressi nell’area Westinghouse

A seguito di Asta Pubblica per la realizzazione del nuovo Centro Congressi Polifunzionale della Città di Torino, è stato oggi aggiudicato il diritto di superficie novantanovennale sull’area cosiddetta “Westinghouse”, di proprietà della città, comprensiva degli edifici già presenti nello spazio posto a bando. L’offerta che si è aggiudicata l’area è quella della società Amteco e Maiora srl per un ammontare di 19.716.500 euro, oltre tre milioni superiore alla base d’asta fissata in 16.706.000 euro.

Il piano economico finanziario prevede un investimento di oltre 100 milioni di euro per la creazione di un grande centro polifunzionale comprendente, oltre al centro congressi, un hotel e un’area commerciale.

La Città avvierà le eventuali istruttorie integrative in merito alle destinazioni d’uso richieste e alle le procedure ambientali che si rendessero necessarie.

L’assessore all’Urbanistica Stefano Lo Russo dichiara: “Abbiamo raggiunto un fondamentale traguardo che va a rafforzare quanto da sempre sostenuto circa l’importanza di dotare la città di un Centro Congressi in linea con i migliori standard europei, un elemento di fondamentale rilievo per tutto il sistema ricettivo e turistico, nonché occasione di sviluppo per il territorio”.

“Un ringraziamento particolare – prosegue l’assessore – deve essere fatto a tutti gli uffici della Città che hanno operato per consentire il raggiungimento dell’obiettivo e agli altri enti che hanno contribuito alla definizione degli atti necessari; in particolare la Regione Piemonte che ha condiviso con la Città l’Accordo di Programma riconoscendone la rilevanza anche regionale”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino avrà un nuovo centro congressi nell’area Westinghouse Torino avrà un nuovo centro congressi nell’area Westinghouse ultima modifica: 2013-12-30T18:08:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento