Taranto, cadavere carbonizzato in cabina Enel

169

Il corpo senza vita è stato trovato nella cabina primaria di energia elettrica in contrada Lupini, che serve gran parte dei comuni dell’area occidentale della provincia. Secondo i Carabinieri, l’uomo sarebbe caduto in uno dei trasformatori con tensione di 20 mila volt. Le condizioni del corpo rendono difficili le operazioni di identificazione. Sono andati distrutti anche i documenti che la vittima aveva con sè.