Terremoto, dopo la scossa principale almeno altre quattro

77

Sequenza sismica fra le province di Caserta e Bevenento, con epicentro nell’area del Matese, ancora in corso. A spiegarlo Alberto Michelini, direttore del Centro Nazionale Terremoti dell’Ingv. Dopo la prima scossa delle 18.08 di magnitudo 4.9 si sono verificate almeno altre quattro scosse di minore intensità, di magnitudo compresa fra 2.3 e 2.8. Il sisma si è verificato in un’area dove negli ultimi decenni c’è stata una sismicità ridotta.