Savona, Capodanno in Darsena con il concerto di Roberto Vecchioni

roberto vecchioniAppuntamento da non perdere anche quest’anno con i festeggiamenti a Savona del Grande Capodanno in Darsena. Ormai parliamo di una tradizione consolidata visto che l’evento giunge alla sua tredicesima edizione consecutiva, come sempre a cura del Comune di Savona in collaborazione con Autorità Portuale di Savona, l’apporto di Coop Liguria e La Stampa media partner che organizzano, con la direzione artistica dell’agenzia Eccoci di Alassio, una grande festa per tutta la città, con un programma ricco di sorprese e con ingresso gratuito per tutti. Completano la struttura l’organizzazione logistica dell’Agenzia Donna di Savona in collaborazione con la Cooperativa Bazzino e la direzione dei Palacrociere; i servizi tecnici sono assicurati da Savona Port Service e il service audio luci da Condor di Savona, mentre Fulvio Cerulli e il suo staff coordineranno la diretta sui maxischermi e la proiezione di scenografiche immagini sulle facciate di alcuni edifici della zona.

Sottolinea l’Assessore alla Cultura, Eventi e Politiche Giovanili Elisa Di Padova: “Sono molto felice della scelta di Roberto Vecchioni: è un grande artista che, come vuole la tradizione del nostro Capodanno, è in grado di suscitare emozioni raccogliendo persone di più generazioni; ma c’è anche lo splendido spettacolo pirotecnico e la musica da discoteca, una formula di successo che, unita alla location nel cuore della nostra città porta ogni anno ad una grande partecipazione di pubblico in costante aumento”.Anche quest’anno centro dei festeggiamenti del Capodanno è il Palco in Piazzetta d’Alaggio dove Roberto Vecchioni si esibirà sia nella prima parte della serata sia dopo i fuochi artificiali di mezzanotte. La seconda parte del programma, comprendente discoteca e animazione, vedrà la partecipazione di Fabietto dj in consolle,  che darà spazio a musica di tutti i generi, compresa quella adatta a giovani e giovanissimi. Ci sarà la conduzione di Luca Galtieri, volto noto come inviato di Striscia la Notizia, e Marco Dottore, artista eclettico che ha raggiunto la fama come imitatore e come ogni anno ha la straordinaria capacità insieme a Luca di coinvolgere tutto il pubblico, ormai chiamato “il popolo della Darsena”, vero protagonista della notte. Dopo gli auguri del Sindaco di Savona Federico Berruti, il conto alla rovescia sul palco scandirà gli ultimi minuti del 2013 per dare il via ad un’altra tradizione del Capodanno in Darsena, lo spettacolo pirotecnico dalla Fortezza del Priamar, che illuminerà tutta Savona per dare il benvenuto al 2014. Le proiezioni di Fulvio Cerulli e del suo staff consentiranno a tutti di seguire quanto accade sul palco di piazzetta d’Alaggio; tra gli altri, gli schermi saranno posizionati nella zona del distributore di benzina che si affaccia su via Gramsci, sul tetto della sede di Assonautica a servizio della banchina verso il ponte mobile e, per la prima volta, sulle Terrazzette, finalmente libere dalla griglia, ulteriore splendido spazio a disposizione del pubblico per una visuale su tutta l’area portuale; spazio anche a scenografiche proiezioni sulle facciate degli edifici della Darsena, già incorniciata dall’illuminazione del ponte mobile che quest’anno non sarà utilizzabile per ragioni di sicurezza a partire dalle 21,30. Il Comando della Polizia Municipale e l’Ata hanno predisposto un accurato piano parcheggi, tutti gratuiti, per rispondere alle esigenze dell’affluenza di spettatori previsti non solo dalla città e dal comprensorio ma anche da fuori regione. Tutti i parcheggi pubblici ( ad eccezione di quello dell’Arsenale che è privato) saranno gratuiti, vale a dire i parcheggi sotto il Priamar, quello nella Torre Orsero, e il più ampio di tutti in Piazza del Popolo, con sosta libera a partire dalle ore 20; inoltre si potrà sostare sulla corsia bus di via Paleocapa, dalla Torretta fino a piazza Mameli a partire dalle ore 20,00 del 31.12.12 e sino a fine manifestazione (prevista intorno ale ore 3.30 del 1.1.13); poi in via Impastato (la strada che corre dietro il Crescent in Darsena) e in Calata Sbarbaro per quanto riguarda l’intera banchina parallela alla via Aurelia di fronte all’Unione Industriali in via Gramsci; a partire dalle ore 12,30 del 31 dicembre non si pagherà la sosta anche in tutte le vie e le piazze della città contrassegnate dalle strisce blu e nelle quali occorre solitamente utilizzare i parcometri. Si ricorda inoltre che è interdetto l’accesso al transito nella passeggiata Trento e Trieste nel tratto compreso tra la Piscina Comunale e il termine della passeggiata stessa lato est, ed è interdetta la sosta nel predetto tratto, a partire dalle ore 22 e durante l’accensione dei fuochi d’artificio dalla Fortezza del Priamar per ragioni di sicurezza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Savona, Capodanno in Darsena con il concerto di Roberto Vecchioni Savona, Capodanno in Darsena con il concerto di Roberto Vecchioni ultima modifica: 2013-12-27T17:13:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento