Cortina d’Ampezzo, terminato il black out elettrico

91

L’Enel aveva già riattivato la luce nel 40% delle abitazioni grazie ai generatori autonomi, poi da metà pomeriggio, con l’opera di Terna che ha rimesso in funzione la cabina primaria in località Zuel, la società ha rimesso in piedi le linee di media tensione, arrivando a riattivare circa il 90% delle utenze totali. Sono state rimesse in funzione le linee ad alta tensione collegate alle cabine di distribuzione elettrica che alimentano la zona di Cortina d’Ampezzo. Nel pomeriggio è proseguita l’installazione di gruppi elettrogeni a Cortina, Falcade, Pieve di Cadore, San Vito di Cadore. Nel centro di Cortina Enel ha installato altri 10 gruppi. Altri 13 gruppi sono stati dislocati negli altri comuni del Cadore. Ulteriori 27 gruppi elettrogeni sono arrivati in serata. Entro la serata saranno circa 100 i generatori messi in funzione.