Massa, omicidio di Andrea Fruzzetti ed Enrico Baria arrestato Andrea Mazzi

In manette è finito un toscano di 21 anni. Il fermo di Andrea Mazzi è stato disposto dal Pm Rossella Soffio. Deve rispondere di duplice omicidio e lesioni aggravate nei confronti di altri tre ragazzi che sono rimasti feriti nella tragica lite. Hanno riportato ferite guaribili in dieci giorni e tra di loro vi è anche un parente di una delle due vittime, Andrea Fruzzetti di 23 anni. L’altro morto si chiamava Enrico Baria, aveva 30 anni e abitava a Montignoso.

Due dei feriti non c’entrano nulla sulla rissa ed erano intervenuti solo per dividere i contendenti. Secondo gli inquirenti sarebbe stato lui l’autore del duplice omicidio. Si cercano ora eventuali complici che possano averlo in qualche modo aiutato a dileguarsi. Ritrovato anche il coltello utilizzato per colpire a morte Andrea Fruzzetti e Enrico Baria. Non era sul luogo del delitto ma abbandonato in una zona comunque non lontana.

Al momento non è ancora chiaro il contesto in cui è maturata la lite degenerata nel duplice omicidio. I Carabinieri stanno sentendo i testimoni e ci sono da sentire i feriti.

Lascia un commento