Quartu, catturati i latitanti Alessandro Caboni e Filippo Orto

In manette Alessandro Caboni, 29 anni, e Filippo Orto, 27 anni, entrambi arrestati nel 2010 a Quartu per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di droga. Nei loro confronti, a seguito di una condanna definitiva, era stato emesso nel 2012 un ordine di carcerazione. Il primo doveva scontare tre anni, quattro mesi e 28 giorni e il secondo quattro anni e otto giorni. Poco prima dell’ordine di carcerazione che li avrebbe fatti finire in cella, sono evasi dagli arresti domiciliari, lasciando l’Italia.

I carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale hanno subito fatto scattare le ricerche. I due si rifugiavano in un quartiere di Barcellona in Spagna. Seguendo i familiari di Caboni, andati in Spagna per trascorrere insieme le festività natalizie, i Carabinieri, coordinati dal capitano Michele Cappa, sono riusciti a catturarli. Vivevano in due case separate, ma domenica si trovavano insieme proprio per la visita dai familiari di Caboni. Appena usciti di casa sono stati bloccati. Arrestato dalla Polizia spagnola anche Abramo Garau, 24 anni di San Gavino Monreale, nello zainetto nascondeva 100 grammi di marijuana. Il giovane, vista la legislazione iberica, è stato già rimesso in libertà.

9 su 10 da parte di 34 recensori Quartu, catturati i latitanti Alessandro Caboni e Filippo Orto Quartu, catturati i latitanti Alessandro Caboni e Filippo Orto ultima modifica: 2013-12-24T17:59:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento