Licata, colpo alla banca Sant’Angelo di via Palma 5 arresti

Oltre ad Andrea Gulisano di Catania, Carmelo Bordino e Biagio Monachello, entrambi di Palma di Montechiaro, i poliziotti hanno arrestato altri due catanesi. Secondo la ricostruzione dei poliziotti, i tre catanesi avrebbero preso in affitto due auto a Catania per giungere a Palma di Montechiaro dove avrebbero prelevato l’Alfa Romeo 157 di Monachello. Auto, guidata da Bordino ed utilizzata per la rapina, che durante la fuga, in contrada Tomazzo a Palma di Montechiaro, è finita contro un muro. Bordino e Gulisano sono scappati a piedi, ma sono stati arrestati poco dopo. Poi la Polizia è arrivata al presunto basista, Biagio Monachello, e poco fa, nelle campagne di Palma di Montechiaro, sono stati bloccati gli altri due fuggitivi, recuperando anche i 38 mila euro di bottino

9 su 10 da parte di 34 recensori Licata, colpo alla banca Sant’Angelo di via Palma 5 arresti Licata, colpo alla banca Sant’Angelo di via Palma 5 arresti ultima modifica: 2013-12-24T02:14:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento