Oleggio, Gennaro Esposito uccide la moglie Iole Stefania Bordignoni poi si suicida

La tragedia è avvenuta a Loreto in una villa a due piani con giardino in via Raspagna 93. Le vittime sono due coniugi, entrambi di 55 anni. Si tratta di Gennaro Esposito, titolare di una piccola impresa edile e di Iole Stefania Bordignoni, guardia giurata all’aeroporto della Malpensa.

A trovarli privi di vita nella loro abitazione, deceduti per alcune ferite da arma da fuoco, è stata la figlia, anche lei guardia giurata a Malpensa, al rientro dal lavoro.

A sparare sarebbe stato Gennaro Esposito che poi si sarebbe rivolto l’arma contro di sé. La coppia non era originaria di Oleggio, risiedeva nella villetta da qualche anno. Grande il cordoglio in tutta la cittadina dell’Ovest Ticino nel Novarese. Si indaga sulle cause che possano aver determinato l’omicidio suicidio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Oleggio, Gennaro Esposito uccide la moglie Iole Stefania Bordignoni poi si suicida Oleggio, Gennaro Esposito uccide la moglie Iole Stefania Bordignoni poi si suicida ultima modifica: 2013-12-18T19:25:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento