Genova, mercato ittico cambiano le regole per i controlli igienico sanitari

Genova mercato del pesceL’assessore allo sviluppo economico, Francesco Oddone, ha illustrato alle Commissioni consiliari Affari istituzionali e Sviluppo economico, riunite in seduta congiunta, la delibera con cui la Giunta propone al Consiglio alcune modifiche al regolamento per il mercato all’ingrosso dei  prodotti ittici.
Modifiche necessarie, come ha spiegato Oddone, a causa di innovazioni normative in materia di Haccp, acronimo di Hazard Analysis and Critical Control Points, ovvero Analisi dei rischi e controllo dei punti critici. L’Haccp, lo ricordiamo,  è un sistema di analisi e di procedure   per la sicurezza alimentare  che ogni operatore nel settore della vendita, somministrazione, produzione e trasporto  di alimenti è tenuto ad attuare al fine di valutare e prevenire il rischio alimentare.
Le modifiche proposte riguarderanno i controlli igienico-sanitari, con l’introduzione dei “Piani di autocontrollo” sia da parte del Comune, in quanto ente gestore, per le parti comuni, sia da parte dei singoli operatori concessionari, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.
Nel dibattito svoltosi in commissione, presieduta dal consigliere Gian Paolo Malatesta (Pd), sono intervenuti i consiglieri Stefano Anzalone (Gruppo misto), Guido Grillo (Pdl), Gianni Vassallo (Pd), Paolo Putti (M5s), Alfonso Gioia (Udc), Stefano de Pietro (M5s), Antonio Bruno (Federazione della sinistra).
All’unanimità, i gruppi consiliari hanno votato per il “licenziamento” della pratica, ovvero  per la sottoposizione della proposta al vaglio del Consiglio comunale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, mercato ittico cambiano le regole per i controlli igienico sanitari Genova, mercato ittico cambiano le regole per i controlli igienico sanitari ultima modifica: 2013-12-12T03:28:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento